Il progetto “Carta di Qualità del SAC” è partito con il primo dei cinque incontri durante i quali prenderà forma, attraverso un percorso di ascolto e co-progettazione, il testo definitivo della Carta e del protocollo d’intesa tra il SAC e gli operatori rappresentativi delle eccellenze, imprenditoriali e associative, presenti nei Comuni di Conversano, Mola di Bari, Polignano a Mare e Rutigliano, impegnate in attività legate al turismo e alla promozione territoriale.
Tanti i temi affrontati a viso aperto già a partire dal primo incontro, tenutosi venerdì 8 aprile nella bellissima cornice della sala convegni del Castello di Conversano: dalla necessità di mettere a sistema gli sforzi dei privati con le politiche pubbliche, alla richieste da parte degli operatori di un approfondimento circa le fasi che porteranno all’adozione della Carta; e ancora, dal bisogno di operare congiuntamente per un’ulteriore sensibilizzazione di cittadini e istituzioni sulle potenzialità turistiche del territorio, alle categorie di soggetti pubblici e privati da coinvolgere nel progetto.
Argomenti e spunti di riflessione messi a fuoco, da un lato, da una platea desiderosa di dare il proprio contributo alla discussione e, dall’altro, da un tavolo tecnico composto dal Sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio, dal RUP Enzo Teofilo e dal coordinatore del SAC Pasqualino Sibilia.
Quello che porterà alla stesura della Carta e all’adozione di un marchio di qualità del SAC è un percorso le cui tappe sono collegate da un filo rosso: la possibilità da parte degli operatori di dire la propria, di avanzare proposte concrete, di mettere in agenda temi e proporre modifiche alle proposte avanzate dal SAC. Un approccio ben visibile e che darà i suoi frutti già a partire dal secondo incontro, quando sarà presentata agli operatori, e con loro discussa, una prima bozza della Carta realizzata a partire proprio dai contributi emersi durante la precedente discussione, e successivamente rielaborati dal SAC.
Con lo stesso approccio, ogni incontro in programma aggiungerà un ulteriore tassello in termini di contenuti al progetto Carta di Qualità, così da consentire la presentazione, in occasione dell’ultima data in programma il 6 maggio a Conversano, di un testo definitivo della Carta che sia realmente rappresentativo delle volontà e dei bisogni tanto delle istituzioni responsabili del progetto quanto degli operatori coinvolti.
Il prossimo appuntamento è in programma venerdì 15 aprile presso il Palazzo san Giuseppe – Art Open Space del Sac del Comune di Polignano a Mare.
Per maggiori informazioni scrivere a: info@maritralemura.eu

  • 1

  • 2

  • 3

  • 4

  • 5

  • 6

  • 7

  • 8

  • 9

  • 10

  • 11

  • 12